Home » Corsi Rspp Moduli A B C Milano

Corsi Rspp Moduli A B C Milano

La Formazione per Rspp Aspp moduli A B C

Corsi RSPP ASPP in aula a Milano, formazione Rspp Aspp moduli A B C art.32 D.Lgs. 81/08 in aula a Milano e Rho, informazioni,requisiti,durata,costi ,calendario:


REQUISITI
 
essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
MODULI
Modulo A - Formazione di base per RSPP e ASPP (credito permanente )
Modulo B - Formazione tecnica specifica
Modulo C - Gestionale - Relazionale, solo per RSPP ( credito permanente )
Esoneri : alcuni tipi di lauree permettono l' esonero dal modulo A e moduli B ma non dal modulo C e dagli aggiornamenti quinquennali.
( sei sei laureato richiedi informazioni )


DURATA:
RSPP ASPP Modulo A (28 ore) ;
RSPP ASPP Moduli B ( vedi Nuovo Accordo Stato Regioni 2016 , in allegato sotto )
RSPP Modulo C (24 ore).

AGGIORNAMENTI QUINQUENNALI :
Secondo Nuovo Accordo Stato Regioni : RSPP 40 ore ; ASPP 20 ore ( ( vedi Nuovo Accordo Stato Regioni 2016 , in allegato sotto )  

 

Le date dei prossimi corsi per Rspp Aspp moduli A B C a Milano, sono  visibili nella nostra pagina web dedicata al calendario completo dei corsi:
 Calendario Corsi Sicurezza Lavoro 
( in fase di aggiornamento )

  Sintesi principali cambiamenti indicati nell' Accordo St. Regioni del 7 Luglio 2016  :

 

Il nuovo accordo stato-regioni del 7 Luglio 2016 modifica in parte la gestione della formazione sia per i corsi RSPP/ASPP ma anche nella gestione dei corsi lavoratori e nell'individuazione delle associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori, gli organismi paritetici e gli enti bilaterali.

Ristruttura e puntualizza in via definitiva che cos'è l' e-learning e come va erogata la formazione. 

 

Definizione dei corsi di formazione e individuazione dei soggetti formatori L’art. 32 del d.lgs. n. 81/2008 rinvia per l’individuazione dei contenuti dei percorsi formativi all’accordo sancito il 26 gennaio 2006 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province auto nome di Trento e di Bolzano, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14 febbraio 2006, e successive modificazioni. L’accordo Stato - Regioni del 26 gennaio 2006 ha introdotto un processo di formazione specialistica molto impegnativo e comunque tale da richiedere una complessa organizzazione e gestione dei corsi. Cosa importante in tale contesto è che vengono rivisitati gli accordi del 21 dicembre 2011 (ex artt. 34 e 37 d.lgs. n. 81/2008) relativamente alla formazione in modalità e-learning. Di conseguenza, l’allegato II al presente accordo sostituisce l’allegato II agli accordi del 21 dicembre 2011. Si precisa che i corsi in modalità e-learning sono da ritenersi validi solo se espressamente previsti dalle norme e con le modalità disciplinate dal presente accordo.

Il libretto formativo del cittadino, l’accordo individua – in allegato IV – un modello utile alla tenuta della documentazione relativa all’avvenuta formazione. Ciò allo scopo di favorire la corretta tenuta della documentazione stessa e, al contempo, permettere che, in caso di mutamento di lavoro, il datore di lavoro possa avere rapidamente contezza della formazione già effettuata dal soggetto.

 

Le associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori, gli organismi paritetici e gli enti bilaterali possono effettuare le attività formative e di aggiorna mento direttamente o avvalendosi di strutture formative di loro diretta ed esclusiva emanazione (prevalentemente o totalmente partecipate). Si ritiene che il requisito principale che tali Organismi ed Enti devono soddisfare sia la rappresentatività , in termini comparativi sul piano nazionale, delle associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei prestatori di lavoro che la costituiscono, che per costante giurisprudenza deve essere individuata attraverso la valutazione globale di 4 criteri.  

 

REQUISITI DEI DOCENTI: I corsi devono essere tenuti da docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m - bis), del d.lgs. n. 81/2008.

 

Corsi: Modulo A : 28 ore ( aula/e-learning ) Modulo B : 48 ore + Moduli B Specializzazione Agricoltura - Pesca 12 ore, Cave - Costruzioni 16 ore, Sanità residenziale 12 ore, Chimico - Petrolchimico 16 ore, Modulo C 24 ore. L’obbligo dell’aggiornamento per RSPP e ASPP si inquadra a pieno titolo nella dimensione della life long learning cioè della formazione continua nell’arco della vita lavorativa. Le ore minime complessive dell’aggiornamento sono fissate in base al ruolo svolto e sono rispettivamente: - ASPP: 20 ore nel quinquennio - RSPP : 40 ore nel quinquennio ( aula/e-learning).

 

Requisiti dei docenti nei corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro

In tutti i corsi obbligatori di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, fatti salvi quelli nei quali i requisiti dei docenti siano già previsti da norme specifiche, i docenti devono essere in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m - bis), del d.lgs. n. 81/2008 , entrato in vigore il 15 marzo 2014. Nelle aziende inserite nel rischio basso , così come riportato nella tabella di cui all’ allegato I dell’accordo del 21 dicembre 2011 , è consentito il ricorso alla modalità e-learning, nel rispetto delle disposizioni di cui all’Allegato II, per l’erogazione della formazione specifica dei lavoratori di cui all’accordo sancito in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano nella seduta del 21 dicembre 2011 relativo alla individuazione dei contenuti della formazione dei lavoratori, dei dirigenti e dei preposti.

Il presente accordo entra in vigore decorsi 15 giorni dalla data di pubblicazione. In fase di prima applicazione e comunque non oltre dodici mesi dall’entrata in vigore del presente accordo, possono essere avviati corsi di formazione per responsabili e addetti del servizio di prevenzione e protezione rispettosi dell’accordo Stato - Regioni del 26 gennaio 2006.

 

 

 

Presto disponibili le Prossime offerte " pacchetti formativi moduli A B C " :
Modulo A+ Modulo B comune 48 ore  + Modulo C , costo complessivo Euro 1500,00+iva
( ogni modulo B di specializzazione  in aggiunta al modulo B comune di 48 ore : Euro 200,00+iva cadauno  )

Modulo A + Modulo B comune 48 ore  , costo complessivo Euro 1100,00+iva
( ogni modulo B di specializzazione  in aggiunta al modulo B comune di 48 ore : Euro 200,00+iva cadauno  )

 

Costi dei singoli moduli  :
Modulo A Euro 450,00+iva
Modulo C Euro 450,00+iva
Modulo B comune 48 ore Euro 800,00+iva ( comune  a tutti i settori produttivi )
Modulo B SP1 Euro 300,00+iva ( agricoltura pesca durata 12 ore )
Modulo B SP2 Euro 350,00+iva ( cave-costruzioni durata 16 ore )
Modulo B SP3 Euro 300,00+iva ( sanità residenziale durata 12 ore  )
Modulo B SP4 Euro 350,00+iva ( chimico-petrolchimico  durata 16 ore ) 

 

Programma modulo A RSPP ASPP secondo Accordo Stato Regioni del 7 Luglio

Il Modulo A costituisce il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP e di ASPP. 

La durata complessiva è di 28 ore, escluse le verifiche di apprendimento finali.

Il Modulo A è propedeutico per l'accesso agli altri moduli. Il suo superamento consente l'accesso a tutti i percorsi formativi.

È consentito l'utilizzo della modalità e-learning secondo i criteri previsti nell'allegato Il del presente Accordo.

Il Modulo A deve consentire ai responsabili e agli addetti dei servizi di prevenzione e protezione di essere in grado di conoscere: 

- la normativa generale e specifica in tema di salute e sicurezza e gli strumenti per garantire un adeguato approfondimento e aggiornamento in funzione della continua evoluzione della stessa;

- tutti i soggetti del sistema di prevenzione aziendale, i loro compiti e le responsabilità;

- le funzioni svolte dal sistema istituzionale pubblico e dai vari enti preposti alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;

- i principali rischi trattati dal d.lgs. n. 81/2008 e individuare le misure di prevenzione e protezione nonché le modalità per la gestione delle emergenze;

- gli obblighi di informazione, formazione e addestramento nei confronti dei soggetti del sistema di prevenzione aziendale;

- i concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione e protezione;

- gli elementi metodologici per la valutazione del rischio.

 

Programma RSPP ASPP modulo B comune a tutti settori produttivi (48 ore )

Il Modulo B è il corso correlato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.

Come il Modulo A anche il Modulo B è necessario per lo svolgimento delle funzioni di RSPP e ASPP.

L'articolazione degli argomenti formativi e delle aree tematiche del Modulo 8 è strutturata prevedendo un Modulo comune a tutti i settori produttivi della durata di 48 ore.

Il suddetto Modulo B comune è esaustivo per tutti i settori produttivi ad eccezione di quattro per i quali il percorso deve essere integrato con la frequenza dei moduli di specializzazione indicati nella tabella sotto riportata.

Il Modulo B comune è propedeutico per l'accesso ai moduli di specializzazione.

Le durata dei corsi non comprende le verifiche di apprendimento finali.

Moduli B di specializzazione :

Modulo

Riferimento codice settori Ateco 2007 
Lettera - Descrizione macrocategoria

Durata

Modulo B-SP1
Agricoltura - Pesca

A - Agricoltura, Silvicoltura e Pesca

12 ore

Modulo B-SP2
Cave - Costruzioni

B - Estrazioni di minerali da cave e miniere
F - Costruzioni

16 ore

Modulo B-SP3
Sanità residenziale

Q - sanità e assistenza sociale (86.1 - Servizi ospedalieri e 87 - Servizi di assistenza sociale residenziale)

12 ore

Modulo B-SP4
Chimico - Petrolchimico

C - Attività manifatturiere (19 - Fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio e 20 - Fabbricazione di prodotti chimici)

16 ore

Programmi Moduli B specialistici : sp1 -sp2-sp3-sp4

Modulo B-SP1 : Agricoltura - Pesca (12 ore)

Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore agricolo, nella silvicoltura o zootecnico e nel settore ittico.

Dispositivi di protezione individuali

Normativa CEI per strutture e impianti del settore agricolo, zootecnico e della pesca

Macchine. attrezzature agricole e forestali e attrezzature di lavoro e a bordo

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilìzzati in agricoltura

Esposizione ad agenti fisici: rumore e vibrazione. nel settore agricolo e ittico

Rischio incendio e gestione dell'emergenza

Rischio cadute dall'alto, a bordo e fuori bordo

Movimentazione dei carichi

Atmosfere iperbariche


Modulo B-SP2: Attività Estrattive- Costruzioni (16 ore)

Organizzazione, fasi lavorative e aree di lavoro dei cantieri

Il piano operativo di sicurezza (POS)

Cenni sul PSC e PSS

Cave e miniere

Dispositivi di protezione individuali

Cadute dall'alto e opere provvisionalì

Lavori di scavo

Impianti elettrici e illuminazione di cantiere

Rischio meccanico: macchine e attrezzature

Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto nei cantieri

Esposizione ad agenti fisici nei cantieri: rumori e vibrazioni

Rischio incendio ed esplosione nelle attività estrattive e nei cantieri

Attività su sedi stradali

Modulo B-SP3: Sanità residenziale (12 ore)

Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore sanitario, ospedaliero e ambulatoriale e assistenziale

Dispositivi di protezione individuali

Rischio elettrico e normativa CEI per strutture e impianti nel settore sanitario

Rischi infortunistici apparecchi, impianti e attrezzature sanitarie e attività sanitaria specifica (es. ferite da taglio e da punta)

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilizzati nel settore sanitario

Esposizione ad agenti fisici: rumore, microclima, campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti, vibrazione nel settore sanitario

Rischio incendio e gestione dell'emergenza

Le atmosfere iperbariche

Gestione dei rifiuti ospedalieri

Movimentazione dei carichi

 

Modulo B-SP4: Chimico - Petrolchimico (16 ore)

Processo produttivo, organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro nel settore chimico-petrolchimico

Dispositivi di protezione individuali

Normativa CEI per strutture e impianti

Impianti nel settore chimico e petrolchimico

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni nel settore chimico e petrolchimico

Esposizione ad agenti fisici nel settore chimico e petrolchimico

Rischi incendi esplosioni e gestione dell'emergenza

Gestione dei rifiuti

Manutenzione impianti e gestione fornitori

Programma RSPP Modulo C - Accordo Stato Regioni 7 Luglio 2016

Il Modulo C è il corso dì specializzazione per le sole funzioni di RSPP.

La durata complessiva è di 24 ore escluse le verifiche di apprendimento finali.

Il Modulo C deve consentire ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire le conoscenze/abilità relazionali e gestionali per:

- progettare e gestire processi formativi in riferimento al contesto lavorativo e alla valutazione dei rischi, anche per la diffusione della cultura alla salute e sicurezza e del benessere organizzativo;

- pianificare, gestire e controllare le misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza aziendali attraverso sistemi di gestione della sicurezza;

- utilizzare forme di comunicazione adeguate a favorire la partecipazione e la collaborazione dei vari soggetti del sistema.